Processo di gassificazione

Processo di gassificazione

La gassificazione è una reazione chimica causata dal riscaldamento del materiale in un ambiente affamato di ossigeno, con conseguente combustione incompleta
che scaccia i gas ricchi di carbonio. Questi gas vengono poi bruciati in un ossidante termico con l'aggiunta di aria. Il componente principale della nostra soluzione di gassificazione è un gassificatore a letto fisso a tiraggio verso il basso. Questo design brevettato è progettato per supportare una varietà di combustibili, tra cui
concimi e altre biomasse. Poiché il processo si svolge in un ambiente affamato di ossigeno, la formazione di protossido di azoto (NOX) è controllata. Il sistema a bassa pressione consente la gassificazione senza o con un trasferimento minimo di particolato dalla maggior parte dei combustibili.

La gassificazione viene spesso confusa con l'incenerimento, sebbene si tratti di processi completamente diversi. L'incenerimento è l'effettiva combustione o combustione di combustibili solidi, che avviene a temperature più elevate, brucia completamente il materiale e non produce un EcoChar ricco di carbonio.


Soluzione di gassificazione
Il componente principale della nostra soluzione di gassificazione è il nostro gassificatore a letto fisso a tiraggio discendente. Questo design brevettato è generazioni avanti rispetto ai sistemi alimentati a legna ed è progettato per supportare una varietà di combustibili, inclusi concimi e altre biomasse.

Il processo di gassificazione avviene nell'unità primaria, in an ambiente affamato di ossigeno, controllando così la formazione di protossido di azoto (NOx).. Il sistema a bassa pressione consente la gassificazione senza o con un trasferimento minimo di particolato dalla maggior parte dei combustibili.

Syngas di elaborazione
Il prodotto principale della gassificazione è monossido di carbonio (CO) con alcuni gas idrogeno e metano, detti gas di sintesi (syngas). La composizione del syngas dipende dal carburante, con temperature che tipicamente variano tra 800-850°C. Non appena il syngas lascia il gassificatore e fluisce nell'ossidante termico, viene introdotta aria a temperatura ambiente per ossidare il syngas, con la CO che viene convertita in anidride carbonica (CO2). Il tempo di ritenzione nell'ossidante è di 1,2/2 sec (a seconda della legislazione locale). In questo processo viene prodotta una corrente di aria calda (contenuto energetico compreso tra 5,5-6,1MWth) di circa 1000°C.

Uscita aria calda
La possibilità di utilizzare il prodotto di energia termica come calore diretto, vapore o elettricità è una semplice questione di aggiunta di apparecchiature. Il design modulare rende la costruzione facile e veloce e l'aggiunta di componenti è relativamente semplice.

Uscita EcoChar
Viene chiamato l'output solido del sistema EcoChar. Il controllo della temperatura e il tempo di ritenzione sono fondamentali per la qualità di EcoChar e questi fattori possono variare a seconda della sua applicazione. Nel nostro gassificatore temperatura e tempo di ritenzione possono essere facilmente controllati per garantire la resa richiesta (sia per il monossido di carbonio che per la qualità dell'Ecochar).


Controllo remoto basato sul Web
Il sistema è telecomando basato sul web, consentendo il funzionamento del sistema fuori sede, se lo si desidera. Ciò fornisce un'enorme flessibilità e supervisione al proprietario e la capacità di risoluzione dei problemi in tempo reale che può eliminare i tempi di fermo. Il sistema dispone di controlli PLC che possono essere interfacciati con la maggior parte dei sistemi esistenti e offre un'ampia gamma di flessibilità nei parametri operativi e la capacità di controllare il sistema per fornire la giusta quantità di energia per le esigenze del cliente, sia quando che dove ne ha bisogno .

Le nostre soluzioni per
Processo di gassificazione

Nessun dato è stato trovato